fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsGolden State Warriors Golden State Warriors, Kevin Durant infortunato non viaggerà a Portland con la squadra

Golden State Warriors, Kevin Durant infortunato non viaggerà a Portland con la squadra

di Alessandro Lorenzi

Kevin Durant, fermo da 3 partite consecutive a causa di uno stiramento al polpaccio riportato nel corso delle semifinali di sonference contro gli Houston Rockets, salterà anche gara 3 e gara 4 delle Western Conference Finals contro I Portland Trail Blazers.

La notizia è stata riportata da Chris Haynes di Yahoo Sport e ripresa da Anthony Slater per The Athletic. Come annunciato da Bob Myers, general manager dei Golden State Warriors, Kevin Durant “non è al momento ancora vicino al rientro“.

Le condizioni dell’ex giocatore dei Thunder sono state rivalutate nella giornata di giovedì.

Kevin Durant, il migliore realizzatore degli Warriors

Il numero 35 degli Warriors, fin qui il miglior realizzatore dell’attuale post-season con 34.2 punti a partita, è stato il principale fattore chiave delle vittorie di Golden State.

L’assenza dal parquet di Durant non sembra aver creato problemi alle dinamiche interne, apparentemente perfette, della squadra allenata da Steve Kerr. Lo dimostrano le vittorie nelle prime due partite della serie contro Damian Lillard e compagni, vittorie che portano le firme del trio Curry-Thompson-Green, autori di prestazioni eccellenti.

Steve Kerr ha confermato giovedì che l’infortunio di Durant “è leggermente più serio di quanto preventivato”. Il giocatore potrebbe pertanto essere costretto a saltare l’intera serie di finale di conference contro Portland, che si trasferirà a partire da domenica 19 maggio in Oregon per gara 3 e 4.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi