Home NBA, National Basketball AssociationNBA in Evidenza Pelicans: il rientro di Zion Williamson? E’ ancora un mistero

Pelicans: il rientro di Zion Williamson? E’ ancora un mistero

di Carmen Apadula
zion williamson

Zion Williamson ha subito uno stiramento al bicipite femorale. E questo lo sappiamo. Quello che non sappiamo, però, è quando sarà in grado di ritornare finalmente in campo.

In questa stagione, la stella dei New Orleans Pelicans ha giocato 29 partite in totale, mantenendo una media di 26 punti, 7 rimbalzi e un 60.8% di realizzazione dal campo a partita.

Williamson ha subito questo infortunio il 2 gennaio, alla fine del terzo quarto di una partita contro i Philadelphia 76ers.

Al momento dell’infortunio, i Pelicans possedevano un record di 23 vittorie e 14 sconfitte, buono per il terzo posto nella classifica della Western Conference.

Nonostante questo piccolo (grande) problema, Williamson è stato comunque nominato come titolare per l’All-Star Game 2023, a cui però non ha preso parte. Successivamente, all’inizio di febbraio, l’infortunio è peggiorato, e da allora non si è fermato un attimo con la riabilitazione

Da quel momento in poi, i Pelicans hanno faticato parecchio. Senza Williamson e Brandon Ingram, si sono ritrovati con un record pari a 33 vittorie e 37 sconfitte

Poi, la squadra si è risollevata un po’, vincendo 8 delle loro ultime 10 partite, per provare a reinserirsi nel discorso play-in. 

Attualmente, con 41 vittorie e 39 sconfitte, i Pelicans non possono finire più in basso del nono posto in classifica, e avranno la possibilità di accedere alla postseason solo dopo aver giocato i play-in, come hanno fatto anche la scorsa stagione.

Zion Williamson, al suo quarto anno da giocatore professionista, ha giocato solo 114 partite NBA in totale. Ma il team stavolta non ha fornito una tempistica precisa riguardo il suo rientro.

“Dopo un’ulteriore valutazione, è stato stabilito che Zion continuerà il suo percorso di riabilitazione” ha dichiarato ieri sera il vicepresidente esecutivo delle operazioni di basket dei Pelicans, David Griffin, tramite un comunicato. “Continueremo a monitorare i suoi progressi, e verranno forniti aggiornamenti in base alle esigenze della sua squadra”.

E’ davvero improbabile che Zion torni in campo per i play-in, e cioè entro la prossima settimana. Ma l’annuncio di Griffin ha lasciato aperta la possibilità di un eventuale ritorno, nel caso in cui il team dovesse raggiungere i playoffs.

E, se Williamson fosse in grado di tornare in tempo per i playoffs, e di rimanere tutto intero, la sua presenza renderebbe i Pelicans una minaccia per le altre squadre.

You may also like

Lascia un commento