Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsGolden State Warriors Mercato Warriors, ancora fiducia in James Wiseman

Mercato Warriors, ancora fiducia in James Wiseman

di Mario Alberto Vasaturo

James Wiseman ha avuto fino adesso una corta quanto complicata stagione NBA. La scelta numero 2 al Draft 2020 ha giocato solo 58 partite totali in NBA, dopo essere stato fuori tutto lo scorso anno. 

Nell’attuale stagione ha giocato 19 partite, di cui una, contro i Nets a dicembre, finendo con 30 punti e 12/14 dal campo. Dopo quella partita sembrava essere rinato, ma qualche giorno dopo ha dovuto affrontare un altro infortunio alla caviglia, che per ora lo tiene ancora fuori dal campo.

Un talento sicuramente per ora ancora inespresso, ma i Golden State Warriors sono pazienti e daranno ancora fiducia al centro di Nashville. 

Questo è anche il motivo per cui Jonathan Kuminga, James Wiseman e Moses Moody rimarranno probabilmente con i Warriors oltre la trade deadline“, ha scritto Anthony Slater di The Athletic.  “Non stanno vendendo le loro tre recenti scelte al Draft, secondo fonti che conoscono il pensiero dei Warriors., questo non vuol dire che non possano essere inseriti in uno scambio giusto, ma sicuramente non sono in svendita”.

In 19 partite in questa stagione, il 21enne ha registrato 6,8 punti, 3,6 rimbalzi e 60,9% dal campo.

 Se fosse in grado di riprendersi completamente dall’infortunio alla caviglia e tornare in campo, potrebbe giocare un ruolo importante per i Warriors nella postseason. Una solida postseason di Wiseman potrebbe essere sufficiente per convincere il front office ad estendere il suo contratto a fine stagione. 

Attualmente Golden State si trova al 9° posto a Ovest con un record di 22-23. La statistica più preoccupante sono le 18 sconfitte su 23 partite lontano dal Chase Center, dove hanno invece un record di 17-5, il secondo peggior record in trasferta delle Lega. Continuando così la squadra di Steve Kerr non potrà ambire ad una buona posizione in Conference quindi sarebbe sicuramente meglio cominciare a macinare vittorie anche fuori San Francisco. 

You may also like

Lascia un commento