Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Lakers, Anthony Davis molto vicino al rientro dall’infortunio

Lakers, Anthony Davis molto vicino al rientro dall’infortunio

di Mario Alberto Vasaturo

Anthony Davis continua a fare progressi per il suo ritorno in campo dopo un infortunio da stress al piede destro che ha subito poco più di un mese fa.

Sabato ha partecipato a un allenamento completo e all’allenatore Darvin Ham è piaciuto il suo andamento:

È entrato nel gruppo, è andato avanti e dietro con qualche contatto fisico e sembrava fenomenale.  Ancora una volta, siamo davvero prudenti e ci atteniamo al piano “, ha detto Ham prima della partita di domenica.  “È un enorme passo nella giusta direzione.”

Davis stava giocando forse il miglior basket della sua vita per alcune settimane prima del suo infortunio.  Veniva partite da 35 punti e 15 rimbalzi e si stava persino inserendo nella conversazione per l’MVP.

Senza di lui, i Lakers, che stavano iniziando a mostrare segni di vita tra la fine di novembre e l’inizio di dicembre, hanno faticato, infatti hanno perso quattro partite su cinque fino alla miracolosa vittoria in rimonta di venerdì contro i caldissimi Memphis Grizzlies.

 Negli ultimi giorni, ci sono state indiscrezioni secondo cui Anthony Davis potrebbe tornare già tra una settimana.  Il 28 gennaio i Lakers cominceranno un giro in trasferta e  inizierà con una gara contro gli acerrimi rivali, i Boston Celtics, e continuerà contro i Brooklyn Nets, New York Knicks, Indiana Pacers e New Orleans Pelicans.

Prima dell’inizio di questo giro, i Lakers affronteranno i Los Angeles Clippers, una squadra che ha faticato ma sembra sempre battere LeBron James e compagnia. Con Davis fuori, gli avversari hanno sfruttato la mancanza di rimbalzi di L.A.  Una volta tornato, darà alla squadra un enorme aiuto in entrambe le categorie, dato che finora in questa stagione ha registrato una media di 12,1 rimbalzi e 2,1 stoppate a partita.

 Toglierà anche molta pressione a James, che ultimamente ha giocato molti minuti.  James non ha tirato bene nelle ultime due partite e potrebbe iniziare a mostrare segni di stanchezza per aver trascinato i Lakers così tanto e così spesso.

You may also like

Lascia un commento