fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationApprofondimenti LaMelo e gli altri: chi sono i 5 migliori prospetti del draft NBA 2020 e perché

LaMelo e gli altri: chi sono i 5 migliori prospetti del draft NBA 2020 e perché

di Gianluca Bortolomai

1. Anthony Edwards, Georgia

Non ci sono mezze misure, Anthony Edwards si affaccia alla NBA con la marca del fuoriclasse: uscito dalla High School con 29 punti, 9 rimbalzi e 2 assist di media, “Ant-Man” decide di giocare per i Georgia Bulldogs. Le statistiche si ridimensionano in relazione al basket universitario ma le doti rimangono comunque innegabilmente alte.

draft nba migliori prospetti

Anthony Edwards

Attacco

A livello offensivo non sembra avere limiti: appoggi al ferro con mano forte e debole, tiri da tre, schiacciate, and-one assorbendo i contatti coi difensori, una grande rapidità di primo passo che gli permette di sbilanciare le difese.

Altrettanto letale è la capacità di tirare in qualsiasi tipo di situazione, che sia dal palleggio o da fermo: in questo lo aiuta sicuramente l’apparente mancanza di paura nel prendersi tiri importanti e nel caricarsi i compagni sulle spalle nel momento del bisogno.

A tutto questo associa una buona propensione all’assist e al gioco di squadra, forte di un occhio attento alle varie situazioni che si creano durante la manovra di attacco. Giocando spesso su azioni in partenza dal pick and roll questa dote è risultata estremamente utile per trovare spesso il compagno smarcato o per servire il portatore del blocco.

Gli unici difetti, associabili comunque alla giovane età e ad un tipo di gioco energico, sono le palle perse e la mole di tiri presi: l’alta quantità dei possessi gestiti lo porta a perdere un po’ troppi palloni, 2.8 a partita per la precisione, e a prendere anche troppe responsabilità in fase offensiva. I 15.8 tiri tentati di media testimoniano la forte presenza di Edwards nella manovra, pur mantenendo discrete percentuali.

Difesa

A livello difensivo è altrettanto utile alla squadra. Pur essendo una guardia, 196 cm per 102 chili di peso e le lunghe leve lo aiutano ad essere un buon rimbalzista e un discreto difensore pur con grossi margini di miglioramento. Il fisico sembra essere già pronto per vedersela con i giocatori NBA, resta da vedere ovviamente se i miglioramenti richiesti verranno fatti in breve tempo, ma lui arriva di sicuro con un potenziale da stella.

Prospettive NBA

Secondo la NBA, che ha pubblicato un Mock Draft basato sulle scelte delle principali testate sportive, Edwards rimane il favorito per la prima scelta assoluta: in questo caso si ritroverebbe ai Minnesota Timberwolves, freschi dell’acquisto di D’Angelo Russell per affiancare la star di casa, Karl-Anthony Towns.

Il “fit” con i due All-Star sembra ideale per un giocatore come Ant-Man, essendo lui quella combo-guard che permetterebbe ai Twolves di fare un salto di qualità. Attenzione però anche alle voci di mercato: il front office non avrebbe escluso la possibilità di scambiare la prima scelta per rinforzare subito la squadra con giocatori più esperti. I nomi sul piatto, secondo Bleacher Report, sarebbero quelli di Victor Oladipo, John Collins o un eventuale ritorno di Zach LaVine.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi