fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationEvidenza Cinque idee per cinque squadre che potrebbero arrivare a Draymond Green

Cinque idee per cinque squadre che potrebbero arrivare a Draymond Green

di Michele Gibin

Draymond Green trade: Milwaukee Bucks

Dray + Giannis? Yessir.

La stagione è ancora verde, ma l’impressione è che i Milwaukee Bucks risentiranno parecchio dell’assenza di Malcom Brogdon, il Draymond Green delle guardie NBA. I numeri al tiro da tre punti dei Bucks sono in calo (tentativi saliti vertiginosamente, percentuale giù), i numeri difensivi dei Milwaukee Bucks sono in calo, e la prima estate utile per il mega-rinnovo di Giannis Antetokounmpo si avvicina.

A Giannis Antetokounmpo potrebbe servire aiuto

Rimpiazzare il bagaglio tecnico perso con Brogdon, affiancando all’MVP 2019 la sapienza cestistica e l’esperienza di Green, sarebbe senza dubbio una mossa intelligente. Come potrebbero i Bucks mettere assieme un pacchetto abbastanza allettante per i Golden State Warriors?

Eric Bledsoe dovrebbe farne parte, contratto ed età giocano a suo favore. Il ruolo no, con gli Warriors già impegnati per anni e milioni di dollari con Curry e D’Angelo Russell. Discorso analogo per Khris Middleton, che però da ala piccola (nel ruolo che fu di Kevin Durant) troverebbe abbastanza spazio per poter convivere con Curry e Thompson, persino nella versione con D’Angelo Russell. L’affare non pare comunque fattibile senza l’intervento di una terza squadra (che come l’affare Jimmy Butler ad esempio ha dimostrato, nella NBA è sempre reperibile per un buon affare. New York Knicks? Are you home?).

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi